Stefano Rodotà ci ha lasciati

con Stefano Rodotà
Ci ha lasciati Stefano Rodotà. Una perdita enorme per tutti noi, uno di quei calabresi che con la tenacia che contraddistingue i figli di questa terra ha difeso strenuamente le sue idee e le istituzioni, avendo sempre come faro il diritto di avere diritti.

RASSEGNA STAMPA
Dire del 23 giugno 2017

A Rende Industria 4.0

Rende 1
TWEET: Industria 4.0 nuova frontiera per lo sviluppo del Sud. Se ne discute oggi al Parco industriale di Rende.
Rende 2

SLIDE DEL CONVEGNO
Slide Convegno (1)
Slide Convegno (2)
Slide Convegno (3)

Commissione Antimafia: Ancora domande a Gratteri sull’Inchiesta Jonny su CARA di Isola Capo Rizzuto

Inchiesta Jonny su CARA di Isola Capo Rizzuto. Chi gestisce oggi gli accessi al Centro? Come affrontare la questione degli arrivi dei migranti dall’ Africa? Ancora domande al Procuratore Nicola Gratteri in Commissione Antimafia e la sua replica.

VIDEO

Roberti: “Cannabis. il proibizionismo ha fallito”

Il Procuratore Roberti
TWEET: “Cannabis, il proibizionismo ha fallito”.
Anche il procuratore Roberti si unisce a quella che è una battaglia di civiltà e legalità. Sempre più convinti di essere dalla parte giusta. #legalizzazione

Venerdì 23 giugno ore 9,30 Parco Industriale di Rende: “Il Piano nazionale Industria 4.0”

Industria 4.0
Venerdì 23 giugno alle ore 9,30 presso i Saloni della concessionaria Chiappetta all’interno del Parco industriale di Rende convegno sul tema: “Il Piano Nazionale Industria 4.0. Le opportunità per il Mezzogiorno”.
Intervengono: Alessandro Astorino, Marcello Manna, Ferdinando Morelli, Clelia Stigliano, Marco Calabrò, Fortunato Varone, Luigia Paccoia, Maurizio Muzzupappa. Conclude: Enza Bruno Bossio.

RASSEGNA STAMPA
Il Quotidiano del 20 giugno 2017

Chi ha coperto il CARA di Isola ? La mia richiesta e le risposte di Gratteri in Commissione Antimafia.

Intervento in Commissione Antimafia e replica del dott Nicola Gratteri
Audizione in Commissione Antimafia del Procuratore di Catanzaro Dott. Nicola Gratteri sulla vicenda del CARA di Isola Capo Rizzuto.

VIDEO

RASSEGNA STAMPA
Il Quotidiano del 22 giugno 2017
Il Crotonese del 22 giugno 2017

Le “colpe” positive del Governo del PD

Istat
Qualcosa si muove….e la “colpa” è dei governi PD
Istat: da bonus 80 euro e 14esima più equità redditi. Politiche redistributive 2014-2016 hanno ridotto rischio povertà.

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – “Le principali politiche redistributive del periodo 2014-2016 (bonus di 80 euro, aumento della quattordicesima per i pensionati e sostegno di inclusione attiva), hanno aumentato l’equità della distribuzione dei redditi disponibili nel 2016 (l’indice di Gini è passato dal 30,4 al 30,1) e ridotto il rischio di povertà (dal 19,2 al 18,4%)”. Così l’Istat nel report sui redditi.

Nel mondo globale nessuno è clandestino o siamo tutti clandestini. #Worldrefugeeday2017.

Giornata mondiale per il rifugiato
#Worldrefugeeday2017 impone un momento di riflessione alle nostre coscienze assuefatte alla tragica quotidianità degli sbarchi.
Se tale riflessione non vuole avere carattere etico o morale, quantomeno possiamo dargliene uno logico- statistico.
Il bilancio demografico del 2016 dell’ISTAT ci presenta una fotografia che non ha bisogno di spiegazioni: l’anno scorso la popolazione italiana e’ diminuita di 76mila unità (effetto della contrazione delle nascite più che delle morti) e solo l’aumento dei residenti stranieri di 21mila unità ha scongiurato che la diminuzione raggiungesse il picco delle 100mila unità.
La riflessione che i dati alla mano impongono e’ questa: come pensiamo, nel breve e medio periodo, tenendo conto di questa curva demografica oramai ventennale che solo l’anno scorso ha visto nascere 12mila bambini in meno del 2015, di provvedere in futuro, ad esempio, a sanità e pensioni ?
Davvero vogliamo illuderci che le poche giovani nuove famiglie italiane possano sobbarcarsi la cura e il mantenimento del gran numero di anziani che vivono sempre più a lungo? In che modo pensiamo di onorare quel patto tra generazioni che sta alla base del nostro attuale sistema pensionistico, del nostro welfare-state per come lo abbiamo immaginato mezzo secolo fa? Leggi tutto »

Il buon esempio dei Giovani Democratici #magliettegialle

Cetraro
Nei giorni scorsi i GD di Cetraro si sono rimboccati le maniche e, indossate le #magliettegialle, hanno ripulito le vie della città.
Guidati dal Consigliere Comunale del PD Carmine Quercia, i ragazzi hanno messo il loro lavoro ed il loro tempo libero al servizio della comunità cittadina dando l’esempio ai loro coetanei.
Impegno che e’ stato premiato: il vicesegretario Maurizio Martina ha valorizzato il loro impegno citandoli come protagonisti della rubrica Diari Democratici, a significare che le azioni disinteressate al servizio degli altri sono il tipo di politica per il territorio e per i suoi abitanti di cui si sente il bisogno e che premia.
Cetraro 2