Votiamo Matteo Renzi Segretario dell’unico Partito Democratico italiano e premier della coalizione riformista e di sinistra

Primarie 30 aprile voto per Renzi-Martina
Il 30 aprile, alle primarie del PD, possono votare tutti i cittadini. Vi invito a partecipare e vi invito a votare MATTEO RENZI, come segretario dell’unico Partito Democratico presente in Italia e come premier di una coalizione riformista e di sinistra. #avantinsieme #renzimartina

Definita la legge quadro per l’istituzione della ZES a Gioia Tauro

Incontro su ZES Gioia Tauro (2)
(Dalle Agenzie) – “Abbiamo costruito la norma generale sul modello proposto dalla Regione Calabria. Entro l’estate sarà approvata la legge quadro sull’istituzione della ZES, i cui contenuti sono in corso di concertazione con l’Unione Europea. Gioia Tauro ha le carte in regola per essere la prima ZES”.
E’ quanto ha affermato il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti – nel corso di un incontro convocato dal Presidente della Regione Mario Oliverio a Cosenza, presso l’ex centro Inapli, allargato alle parti sociali, in merito alla istituzione della Zona Economica Speciale per il Porto di Gioia Tauro.
“L’incontro di stamane – ha rilevato il Presidente Oliverio – ha registrato un concreto passo in avanti in direzione della realizzazione della ZES come strumento per il rilancio del Porto e
dell’area retroportuale”.
“Ho chiesto al Ministro De Vincenti questo incontro con le parti sociali – ha proseguito – per affrontare uno degli aspetti fondamentali per il rilancio dell’infrastruttura portuale di Gioia Tauro che è quello della istituzione della Zone Economica Speciale. Noi abbiamo avanzato una proposta precisa anche dal punto di vista legislativo, una proposta che riteniamo compatibile
anche con gli orientamenti della Commissione Europea. C’è stato un impegno già in occasione della sottoscrizione dell’Accordo di Programma su Gioia Tauro il 27 luglio scorso tra la Regione, il Governo e le forze sociali, i sindacati, le organizzazioni degli imprenditori; oggi abbiamo bisogno di accelerare, ecco perché ho chiesto l’incontro al ministro”. Leggi tutto »

Decreto Fiscale: riconosciuta la realizzazione della ciclovia “Magna Graecia”.

Sistema Ciclovie Turistiche
Nel decreto legge fiscale è stata riconosciuta e sancita la realizzazione della ciclovia della “Magna Graecia”.
La Calabria è l’asse centrale del percorso che si snoda lungo oltre mille km da Lagonegro, in Basilicata, fino a Pachino, in Sicilia.
Quella della “Magna Graecia” è una delle 5 direttrici che costituiranno il sistema nazionale delle ciclovie turistiche.
L’inserimento di tale opera strategica nel decreto legge è il riconoscimento dell’impegno che abbiamo profuso come parlamentari PD nella Commissione trasporti della Camera dei Deputati oltre che il recepimento della proposta che sui tavoli istituzionali ha formulato la Giunta regionale della Calabria.
Ora si potrà passare alla fase attuativa attraverso la firma del protocollo d’intesa tra il governo e le regioni interessate che disporrà l’autorizzazione a procedere alla progettazione ed alla realizzazione dell’infrastruttura.
La ciclovia della “Magna Graecia” sarà un vero e proprio volano di sviluppo.
Il percorso sarà un moderno fattore di attrazione turistica e faciliterà la promozione di uno sviluppo integrato che valorizzerà le identità, il patrimonio storico-artistico-paesaggistico e le risorse territoriali delle aree interessate.

RASSEGNA STAMPA
Ansa del 27 aprile 2017
Il Velino del 27 aprile 2017

Donne e Resistenza: non dobbiamo smettere di combattere

Diamante 25 aprile
Con la liberazione dell’Italia dal fascismo è iniziato anche il percorso di emancipazione e liberazione delle donne.
Ma non dobbiamo smettere di combattere: ora e sempre Resistenza. #25Aprile #FestaDellaLiberazione
Diamante 25 aprile 3
Diamante 25 aprile 2

USB Calabria farebbe meglio a difendere i lavoratori e non a strumentalizzarli per polemiche faziose e pregiudiziali.

La Gazzetta del Sud del 10 luglio 2016 che riporta l'accaduto

La Gazzetta del Sud del 10 luglio 2016 che riporta l’accaduto


Ho appreso solo ora che sette lavoratori sarebbero stati condannati con decreto penale al pagamento di una sanzione pecuniaria per aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata.
L’USB Calabria strumentalizza questo fatto per polemizzare insensatamente con il Partito Democratico perché, secondo loro, agente di “denuncia e repressione”.
Pare che i lavoratori siano stati giudicati in contumacia. Se così dovesse essere stato, è grave che i lavoratori siano stati lasciati soli e che il sindacato non abbia provveduto ad organizzare e garantire alcuna difesa processuale.
Magari, se ci fosse stato il contraddittorio, i fatti avrebbero potuto essere chiariti per come si sono realmente svolti.
Infatti, i lavoratori hanno partecipato ad un presidio pacifico e non violento organizzato a Lamezia per incontrare le rappresentanze istituzionali del PD nel giorno dello svolgimento di una riunione della Direzione regionale del partito.
Una copiosa documentazione di rassegna stampa relativa alla notizia di quella giornata può documentare che i lavoratori impegnati nella lotta a difesa dei loro diritti si sono confrontati con diverse espressioni istituzionali.
Hanno avuto modo di incontrare il Presidente della Regione on. Mario Oliverio e l’on. Marco Minniti, all’epoca sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Leggi tutto »

Costruire dal basso lo sviluppo del territorio

San Mango d'Aquino 2

TWEET: A San Mango d’Aquino con Mario Oliverio: costruire dal basso sviluppo del territorio. #renzimartina #avantiinsieme
San Mango d'Aquino 3
San Mango d'Aquino

RASSEGNA STAMPA
Gazzetta del Sud del 26 aprile 2017

Martedì 25 aprile ore 17,30 a Diamante Festa della Liberazione dal nazifascismo. Il ruolo delle donne”.

Diamante
Martedì 25 aprile alle ore 17,30 presso la Villa Comunale “Sandro Pertini” a Diamante “Festa della Liberazione dal nazifascismo. Il ruolo delle donne”.
Intervengono: Giuseppe Gallelli, Gaetano Sollazzo, Francesco Maiolino, Alberto Settembre, Enza Bruno Bossio, Ernesto Magorno.
Intermezzi musicali a cura di Rosa Antonuccio e Francesco Laino.

A Grimaldi, #avantiinsieme per #renzimartina.

Grimaldi 3
TWEET:Insieme ai candidati all’assemblea nazionale e il circolo @pdnetwork di #Grimaldi per sostenere mozione #renzimartina. #avantiinsieme.
A margine dell’assemblea del circolo Pd di Grimaldi per il sostegno della mozione #RenziMartina, è passato a salutarci il piccolo Jacopo! Ve lo ricordate?
Lo scorso Febbraio, grazie all’ostinazione dei genitori, del circolo PD e del Comune di Grimaldi ma soprattutto grazie all’impegno del presidente Mario Oliverio, siamo riusciti a sbloccare le pratiche per avviare la costruzione della sua nuova casa, più idonea alle sue esigenze.
Perché per noi la politica è soprattutto umanità.
Grimaldi 2 Leggi tutto »

A Cetraro nuovi lavori, reddito e contrasto alla povertà con i Giovani Democratici della Calabria

Cetraro
Oggi concludendo a Cetraro itre giorni di riflessione dei Giovani Democratici calabresi, ho voluto ricordare l’incipit della mia relazione al convegno di Calabria ora dove lanciammo l’idea del reddito minimo per tutti quelli che, aldilà della loro volontà, erano fuori dal mondo del lavoro:
“Vogliamo rimettere in discussione tutto non perchè siamo anticonformisti, ma perchè siamo riformisti”. E da qui dobbiamo partire: il vento del Sud non può che essere un vento riformista. Un vento ambizioso: oggi nessuno in Italia ha dimostrato di saper portare avanti una politica riformista capace di concepire il Sud come una risorsa, un’opportunità per tutto il paese. Vince il populismo: di destra e di sinistra. E con il populismo la subcultura e la politica dello scandalismo che ingabbia il Sud, e in particolare la Calabria, in un immaginario collettivo di degenerazione e abbandono.”
Era il 2010. Forse, se in questi anni avessimo fatto di meno l’occhiolino a politiche neoliberiste e rigoriste, e avessimo affrontato con convinzione il tema centrale della sinistra riformista, che è l’inclusione sociale, probabilmente la questione, oggi, dell’aumento, soprattutto al Sud, della povertà assoluta e relativa, sarebbe stato meno drammatico. Leggi tutto »