Silvia Romano libera! Salvini, la Lega e quell’insopportabile retorica da branco.

Finge di avere a cuore il bene di Silvia Romano, degli equilibri politico-internazionali e, non in ultimo, della pace nel mondo, ma non perde occasione per alimentare questa squallida canea contro una ragazza reduce da un anno e mezzo di prigionia nelle mani di un’organizzazione terroristica. Finge di essere un ligio praticante del culto cattolico, lui che si e’ mostrato piu’ volte con rosario in mano a favore di telecamere ma e’ il primo a utilizzare un linguaggio d’odio, allusivo, pesantemente sessista.

La verita’ e’ che a lui e alla Lega, vedi il delirante intervento in aula del deputato leghista Pagano che ha sostenuto che Silvia Romano sia una terrorista, del salvataggio di questa cooperante non interessa nulla. E’ solo l’ennesima vittima da sacrificare sull’altare della mistificazione politica, del reiterato dileggio delle donne, della cattiveria spacciata per perbenismo. In questa drammatica vicenda, gli unici istinti primordiali e terroristici provengono da maschi, italiani e iscritti alla Lega.

RASSEGNA STAMPA

L’Eco dello Jonio – Silvia Romano, la Bruno Bossio insorge: Salvini, la Lega e quell’insopportabile retorica da branco

Lamezia Oggi – Silvia Romano: Bruno​ Bossio (PD), Lega alimenta squallida canea

La Nuova Calabria – Liberazione Silvia Romano, Bruno Bossio (Pd): “Salvini, La Lega e quell’insopportabile retorica da branco”

Articoli Recenti

COOKIE POLICY

Copyright from 2009 to 2020 @ Enza Bruno Bossio | Created by Mantio. All Rights Reserved.​