cosenza

A Cosenza convegno sull’intelligenza artificiale (VIDEO)

A Cosenza il terzo appuntamento dedicato alla via italiana dell’Intelligenza Artificiale promosso dall’Intergruppo Parlamentare Intelligenza Artificiale, in collaborazione con Fortune Italia. Qui la rassegna stampa e fotografica dell’evento. Fortune.it VIDEO DELL’INTERVENTO Corriere della Calabria.it Quicosenza.it

Riaprire l’Ufficio Postale di Corso Telesio

Non c’è più tempo da perdere: l’ufficio postale, situato a corso Telesio, nel centro storico di Cosenza dovrà riaprire in tempi rapidi. Non siamo in presenza di una soppressione conseguente a scelte di riorganizzazione del servizio ma di una sospensione delle attività, dovuta esclusivamente alla inadeguatezza dei locali certificata dall’Azienda Sanitaria Provinciale. Sin dal primo …

Riaprire l’Ufficio Postale di Corso Telesio Leggi altro »

Sarò alla manifestazione delle ragazze e dei ragazzi del Istituto “Valentini-Majorana” di Castrolibero

Ho accolto con piacere e anche vera emozione l’invito che mi è stato rivolto dai rappresentanti del liceo di Castrolibero a partecipare alla manifestazione in programma per venerdì 18 febbraio. Era già mia intenzione prendere parte al presidio, ma la loro esplicita richiesta di adesione dimostra la cura, l’attenzione e la grande maturità che questi …

Sarò alla manifestazione delle ragazze e dei ragazzi del Istituto “Valentini-Majorana” di Castrolibero Leggi altro »

In Calabria perde l’alleanza populista, a Cosenza vince la scelta riformista

(Dalle Agenzie) –  Il futuro del PD in Italia e in Calabria, una rinnovata linea politica che ponga al centro il valore del riformismo, dell’inclusione e della sostenibilità sociale, i primi e urgenti appuntamenti legati al PNRR. Sono questi alcuni degli argomenti sui quali mi sino soffermata nel corso del mio intervento pronunciato oggi alla …

In Calabria perde l’alleanza populista, a Cosenza vince la scelta riformista Leggi altro »

Molto grave la vicenda del detenuto morto in carcere

Interrogazione al Ministro della Giustizia (Dalle Agenzie) – Ritengo doveroso fare piena luce sulla tragica morte di Pasquale Francavilla, l’uomo di 46 anni morto nel carcere di Cosenza, dove è stato inspiegabilmente trasportato dopo un delicatissimo intervento chirurgico. Sappiamo ancora troppo poco su questa storia che merita, invece, di essere indagata in tutti i suoi …

Molto grave la vicenda del detenuto morto in carcere Leggi altro »

Sul Centro Storico di Cosenza Salvini la smetta di strumentalizzare e si assuma le sue responsabilità

(Dalle Agenzie) –  Mentre si registrano quotidianamente frane e crolli e il rischio per la incolumità e la vita delle persone è sempre più elevato, Matteo Salvini strumentalizza il centro storico di Cosenza per sostenere la campagna elettorale del centrodestra in Calabria. Sulla programmazione e la finalizzazione di un investimento di 90 milioni di euro …

Sul Centro Storico di Cosenza Salvini la smetta di strumentalizzare e si assuma le sue responsabilità Leggi altro »

23 novembre 1980-23 novembre 2020: quarant’anni dal terremoto dell’Irpinia.

Non dimenticherò mai le 19:35 di quel 23 novembre del 1980! Le tre scosse di terremoto con magnitudo 6,9 che si verificarono in rapida successione in Irpinia, le sentimmo anche noi a Cosenza, la gente in strada o che cercava rifugio in case fuori città. Ma quello che ci angosciava di più erano le immagini …

23 novembre 1980-23 novembre 2020: quarant’anni dal terremoto dell’Irpinia. Leggi altro »

Auguri alla senatrice Liliana Segre: le sue parole monito contro l’intolleranza

Auguri a Liliana Segre che oggi compie 89 anni e nel giorno del suo compleanno, in occasione del voto di fiducia in senato, ci dà un prezioso avvertimento: siamo scampati da un pericolo, quello del precipizio dell’intolleranza. Testimoniata, non soltanto da alcuni fascisti in piazza ieri, ma anche dalla campagna di odio perenne di questi …

Auguri alla senatrice Liliana Segre: le sue parole monito contro l’intolleranza Leggi altro »

Agressione al bimbo marocchino di 3 anni a Cosenza: Il seme dell’odio non ci appartiene

Il seme dell’odio non ci appartiene e la gravissima aggressione al bimbo marocchino di 3 anni chiama in causa l’assoluta disumanità dei due responsabili, abituati probabilmente ad un contesto di degrado e violenza in cui cercare responsabilità per questa vicenda. A tutto il resto, ci ha pensato in questi mesi il salvinismo che nutre e …

Agressione al bimbo marocchino di 3 anni a Cosenza: Il seme dell’odio non ci appartiene Leggi altro »