europa

RECOVERY FUND: BENE CONTE, DIGITALE E INFRASTRUTTURE NEL SUD AL CENTRO DEL PIANO DI RILANCIO

Oggi in Europa non ha vinto solo l’Italia. Ha vinto la gentilezza sull’arroganza. Ha vinto l’Europa della solidarietà su quella degli egoismi. La UE esiste anche grazie al cambio di Governo in Italia che ha emarginato un anno fa le forze estremiste. Bene Conte! Una scelta che ha rilanciato la credibilità del Paese insieme alla …

RECOVERY FUND: BENE CONTE, DIGITALE E INFRASTRUTTURE NEL SUD AL CENTRO DEL PIANO DI RILANCIO Leggi altro »

L’educazione digitale è sfida importante per lo sviluppo economico

La sfida più importante da affrontare in questo momento per lo sviluppo economico e sociale del Paese è quella di estendere il più possibile la diffusione dell’economia digitale, accorciando le distanze e includendo tutti i cittadini oggi ancora ai margini di tale realtà.Il progetto di educazione digitale lanciato da TIM va dunque nella giusta direzione, …

L’educazione digitale è sfida importante per lo sviluppo economico Leggi altro »

Abbraccio tra una madre e un figlio sul fondo del mare a Lampedusa

Pesa sulle nostre coscienze l’ultima tragedia nel Mediterraneo, con quello straziante ultimo abbraccio fra madre e neonato a ricordare all’Italia e all’Europa che troppo poco è stato fatto per proteggere i flussi migratori e gestire questo grande tema del nostro tempo mettendo al centro i diritti umani. Al contrario, è l’ennesima dimostrazione di come le …

Abbraccio tra una madre e un figlio sul fondo del mare a Lampedusa Leggi altro »

Erdogan e l’attacco alla Siria: io sto con i Curdi, eroi contro il terrorismo

La guerra di Erdogan in Siria contro gli eroi curdi La Siria è un inferno in terra. Come lo è la Libia.I siriani in Turchia sono profughi e vorrebbero tornare a casa. Come lo sono tanti dei nostri migranti. La Turchia è uno stato con un problema da gestire al confine. Come lo è l’Italia. …

Erdogan e l’attacco alla Siria: io sto con i Curdi, eroi contro il terrorismo Leggi altro »

In ricordo della strage di migranti nel Mediterraneo del 3 ottobre 2013

Il 3 ottobre 2013, nella notte in cui il Mediterraneo diventava il più grande cimitero d’Europa, a largo di Lampedusa ben 368 persone persero la vita. A distanza di 6 anni, altri migranti giungono silenziosamente su rotte non segnate, come del resto avveniva anche mesi fa. Le vittime hanno lo stesso volto segnato dalle sofferenze …

In ricordo della strage di migranti nel Mediterraneo del 3 ottobre 2013 Leggi altro »

Ocean Viking e il miracolo della vita

La Ocean Viking può finalmente approdare in un porto sicuro e 182 persone potranno sbacare. Persone, non pacchi.Uomini, donne e bambini che hanno già conosciuto la mano pesante della violenza e delle privazioni. Esseri viventi, non scatoloni inanimati. La vicenda della Ocean Viking Come quel piccolo che nei suoi soli 8 giorni di vita ha …

Ocean Viking e il miracolo della vita Leggi altro »

Pari opportunità, dall’Europa alla Calabria: così crescono i diritti delle donne

La mia legge per promuovere le pari opportunità nelle istituzioni europee In queste elezioni europee io ho votato donna e l’ho dichiarato a più riprese. La elezione o rielezione di eurodeputate del PD non può essere un motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti coloro i quali si spendono per i diritti delle donne e …

Pari opportunità, dall’Europa alla Calabria: così crescono i diritti delle donne Leggi altro »

Psoe in Spagna primo partito

I socialisti sono il primo partito in Spagna. Vince la sinistra, la socialdemocrazia gentile, attenta ai bisogni, moderna e agganciata all’Unione europea. Ha ragione Pedro Sánchez Pérez-Castejón, quando subito dopo lo spoglio ci dice che la sua è stata una vittoria del futuro. Dalla penisola iberica – con gli straordinari risultati del governo Costa in …

Psoe in Spagna primo partito Leggi altro »

Sul terzo megalotto della Statale 106 il Governo brancola ancora nel buio

Sul terzo megalotto della Statale 106 il Governo brancola ancora nel buio. Anche se stamane in aula, in risposta alla mia interpellanza, è stata ribadita la strategicità dell’opera, a oggi il ministro Toninelli non ha ancora definito il cronoprogramna per l’apertura dei cantieri. È bene chiarire che l’opera è già interamente finanziata dai Governi Renzi …

Sul terzo megalotto della Statale 106 il Governo brancola ancora nel buio Leggi altro »