Dopo l’AV e la Ionica ora trovare le risorse per la SS 106 e per il Ponte sullo Stretto

Una prima battaglia parlamentare è stata vinta. Sancita la centralità del Sud

(Dalle Agenzie) – Il gruppo PD alla Camera una prima battaglia parlamentare l’ha vinta: il PNRR sancisce la centralità e la strategicità del Sud del Paese.

Dei circa 62 miliardi di investimenti previsti – prosegue la parlamentare – il 56% è destinato al Sud. Ora è necessario vigilare sul cronoprogramma di attuazione.

L’investimento più importante è certamente la nuova linea ferroviaria di Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria: 11,2 miliardi di euro per realizzare un nuovo tracciato ferroviario. Un successo conseguito nonostante scetticismi e resistenze. Stupisce che ancora qualcuno si ostini in una polemica davvero strumentale e senza senso. Come si può non vedere che non esisterà più una Alta Velocità di serie A al nord e una di serie B al Sud ?  Come si può negare che questo investimento debba essere sviluppato fino a Palermo, realizzando anche l’infrastruttura necessaria per un attraversamento stabile dello Stretto?  Ma davvero è un problema se si impiegano da Roma a Milano 3 ore e 35 minuti mentre da Reggio Calabria a Roma 3 ore e 43 minuti ?

Può una manciata di minuti essere così banalmente strumentalizzata tanto da negare il fatto che si abbatte per sempre il tasso di perifericità della intera Calabria ? E’ dunque, come affermato più volte dallo stesso presidente Draghi una Alta Velocità vera.

Ma anche una linea ad Alta capacità che consente a Gioia Tauro e al sistema portuale calabrese di competere a livello internazionale per il trasporto delle merci su rotaia. Inoltre, in questa prima fase sono previsti altri interventi per la Calabria, a partire dal potenziamento e dalla elettrificazione della ferrovia jonica Sibari-Reggio Calabria, per garantire una intermodalità capace di collegare tutti i comprensori territoriali regionali alla rete ferroviaria nazionale.

Infine con il Recovery Fund possono essere liberate risorse ordinarie dello Stato e quote dei fondi strutturali da utilizzare per finanziare altre opere strategiche, che i vincoli europei impediscono di inserire nel PNRR.

In tal senso come parlamentari del PD, con tenacia e determinazione, intendiamo perseguire ed ottenere l’inserimento, nel nuovo Contratto di Programma tra Ministero dei trasporti e Anas, dell’investimento necessario alla progettazione e alla realizzazione della nuova SS 106 (E90) lungo l’intero tratto Sibari a Reggio Calabria.

Corriere della Calabria

Zoomsud.it

Strettoweb.com

Cosenzachannel.it

Telemia.it

Articoli Recenti

COOKIE POLICY

Copyright from 2009 to 2021 @ Enza Bruno Bossio | Created by Mantio. All Rights Reserved.​