Su ergastolo ostativo auspico che la Consulta faccia meglio del legislatore (VIDEO)

(Dalle Agenzie) –  Il lavoro fatto alla Camera sulla riforma dell’ergastolo ostativo sostanzialmente è stato inutile perché, non essendo stato approvato dall’altro lato del Parlamento, la legge decade. Ad aprile 2021 la Corte aveva dichiarato incostituzionale l’istituto dell’ergastolo ostativo, rimandando al legislatore la responsabilità di modificare l’attuale legge. Era stato fatto un lavoro alla Camera, che io non ho condiviso perché ha portato una proposta peggiorativa rispetto anche all’attuale. Il Senato comunque non ha avuto il tempo necessario per approvarla, essendosi sciolte le Camere e non rientrando ‘nelle attività correnti’ tale riforma. In realtà, va ricordato che il Senato aveva chiesto di rinviare la valutazione della Corte, prevista per maggio, ad ottobre, periodo in cui però sarà in vita un nuovo Parlamento.

Non credo che in un mese si riuscirà ad approvare la legge in entrambi i rami. Penso che la Corte dovrà entrare nel merito e mi auguro che, ancora una volta, faccia meglio del legislatore.

VIDEO

• Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

COOKIE POLICY

Copyright from 2009 to 2022 @ Enza Bruno Bossio | Created by Mantio. All Rights Reserved.​