Genova nel cuore

È trascorso già un mese da quel maledetto 14 agosto che si è portato via 43 persone, lasciando macerie e tanto dolore. Chi ha #genovanelcuore adesso vuole solo che si intervenga con la massima velocità per superare i problemi. Genova deve ripartire! Noi faremo la nostra parte.

Mentre Il ministro Toninelli non riesce a tenere un comportamento rispettoso verso la tragedia di Genova. Imbarazzante, è dire poco. La finisca di fare ironia e si occupi seriamente della ricostruzione del Ponte. Genova non può aspettare.

Per approfondire la vicenda di Toninelli, leggi da Repubblica.it clicca qui 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *