Ferrovie turistiche

Oggi il “Treno della Sila” è una di quelle “best practice” di cui la Regione Calabria può essere orgogliosa. Non si tratta di un risultato scontato: le strade ferrate calabresi non erano presenti nel testo originario della legge di istituzione delle ferrovie turistiche ed è stato grazie ad un mio emendamento in Commissione Trasporti che tra le tratte contemplate nella legge è stata indicata anche la Camigliatello – San Giovanni in Fiore, dimostrando che i sono margini anche in Calabria per rivalutare un patrimonio ingegneristico e storico di prim’ordine.

//www.enzabrunobossio.it/2017/08/02/approvata-definitivamente-legge-sulle-ferrovie-turistiche/

//www.enzabrunobossio.it/2017/01/23/ferrovie-turistiche-rappresentano-volano-per-economia-e-territorio

Comments are closed.