Grande soddisfazione per l’approvazione della norma per la stabilizzazione dei precari

Grande soddisfazione perché è stato appena approvato in Commissione Bilancio l’emendamento al Milleproroghe 1.114, a prima firma Madia riformulato e sottoscritto anche da me, che all’art 20 comma 1 lettera c) del decreto 75/17, modifica la data del 31 dicembre 2017 con quella del 31 dicembre 2020. In questo modo si consentirà a migliaia di precari di rientrare nei criteri previsti dalla Legge Madia al fine di vantare i requisiti necessari affinché si possa procedere alla loro stabilizzazione.

Verso la stabilizzazione e l’assunzione nella PA

Anche quest’anno, quindi, andiamo incontro alle richieste dei lavoratori precari e siamo di un passo più vicini all’obbiettivo finale, che è quello di esaurire del tutto il bacino della precarietà attraverso le stabilizzazioni e passare, nel più prossimo futuro, ad un sistema di assunzione pubblica per come prevede la Legge Madia.

Rassegna stampa- Enza Bruno Bossio

Calabria, Bruno Bossio (Pd): “grande soddisfazione per approvazione norma per stabilizzazione dei precari”- Strettoweb

Approvazione norma Madia, Bruno Bossio:”Potremmo stabilizzare i precari”- Corriere della Calabria

Approvazione norma Madia, Bossio: “presto migliaia di precari verranno stabilizzati”- Quicosenza

Precari della Pa da stabilizzare: la norma è nel Milleprorpoghe- Gazzetta del Sud

• Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

8 commenti su “Grande soddisfazione per l’approvazione della norma per la stabilizzazione dei precari”

  1. Gran bella notizia.
    Adesso occorre fare in modo che i vari Enti abbiano le necessarie risorse economiche per applicarla.
    Grazie e buon lavoro.

  2. Sicuramente avete dato una alternativa a tutti coloro che non hanno mai partecipato ad un concorso pubblico; sono rimasti nel loro territorio rispetto a tanti altri che hanno sacrificato le loro famiglie e i loro affetti per emigrare al nord.
    Riproporre la legge Madia in questo momento storico, che abbiamo tanti concorsi pubblici, è come calciare un rigore a porta vuota.
    Un saluto!

  3. Buonasera dott.ssa Bossio,
    accolgo con un misto di felicità e stupore la notizia dell’emendamento. Felicità per chi, come me precario della PA da molti anni, potrà beneficiarie di questa opportunità. Stupore perché si parla solo del comma 1 dell’articolo 20, che fa riferimento a contratti a tempo determinato, e non anche del comma 2, che invece riguarda quelli che, come il sottoscritto, hanno in essere un contratto di lavoro flessibile. È solo una dimenticanza di cronaca oppure l’ennesima beffa per chi sta lottando con tutte le proprie forze per dare certezze ad una vita di sacrifici? Ringraziandola fin da subito per il tempo che vorrà nel caso dedicarmi, Le porgo un caro saluto.

I commenti sono chiusi.

Articoli Recenti

COOKIE POLICY

Copyright from 2009 to 2020 @ Enza Bruno Bossio | Created by Mantio. All Rights Reserved.​