I numeri per la legalizzazione ci sono, occorre l’intesa politica

Per la legalizzazione della cannabis i numeri ci sono

Per una legge per la legalizzazione della cannabis i numeri sulla carta in parlamento ci sono, ma serve l’intesa politica. Io sono stata prima firmataria di una delle leggi depositate alla Camera all’inizio della legislatura sul tema, assieme al collega Alessandro Zan, e sono speranzosa che terminata l’esperienza del governo con la prevalenza dell’oscurantismo salviniano, si possa ora aprire una discussione alla luce della nuova maggioranza giallorossa.

La battaglia iniziata nella scorsa legislatura

Ancora informazioni concrete non abbiamo, non ne ha nessuno, nemmeno il ministro alla Salute, vediamo di chiudere la partita anche con i sottosegretari. E poi l’aula non ha ancora ricominciato l’attività. Questa è  una battaglia in cui io credo molto e spero che i numeri sulla carta possono diventare una scelta politica. Anche perche’ il ministro Roberto Speranza aveva firmato a suo tempo la proposta di legge dell’intergruppo parlamentare cannabis e Leu dovrebbe essere d’accordo su questa proposta. Innanzitutto pero’ occorre far incardinare le proposte di legge, occorre spingere perchè venga incardinata al più  presto in Commissione affari sociali. Dal punto di vista politico, i numeri ci sono tutti mettendo insieme quelli delle forze al Governo. Il Movimento 5 stelle sia alla Camera che al Senato aveva aderito alla proposta di legge Giachetti che poi era quella di tutto il gruppo interparlamentare e che era stata sottoscritta anche da molti del Pd, da Leu e da alcuni di Forza Italia. La battaglia l’anno scorso aveva portato a un primo risultato a Montecitorio, quindi le condizioni ci sarebbero tutte.

Il dibattito interno

Il segretario Nicola Zingaretti non si e’ espresso a favore della legalizzazione, in direzione nazionale non ne abbiamo discusso  Non so se quella del segretario sia una posizione personale. Le posizioni all’interno del Pd, anche nella scorsa legislatura, sono state variegate. Molti di noi sono pero’ a favore della legalizzazione e mi auguro che si apra anche nel Partito democratico una discussione e che si possa poi giungere al risultato che speravamo nella scorsa legislatura.

Comments are closed.