Ad Acquaformosa solidarietà ed accoglienza sono impegno e lavoro quotidiano [VIDEO]

Ad Acquaformosa solidarietà ed accoglienza sono impegno e lavoro quotidiano

Anche quest’anno il Festival delle Migrazioni Acquaformosa- Associazione don V. Matrangolo ha visto la partecipazione di esponenti del mondo delle associazioni, del volontario e della società civile che hanno ribadito che una società senza odio e che ripudia vecchi e nuovi egoismi, è possibile.

A ricevere il bellissimo quadro del maestro Francesco Senise “Globalizzazione dell’indifferenza”, gli organizzatori, con in testa Giovanni Manoccio, hanno voluto ci fossi anche io. Lo considero un grande onore ed un impegno a non mollare di un millimetro la lotta per la garanzia dei diritti di tutti gli uomini, a prescindere da dove il caso ha voluto che nascessero.


Ciò assume un particolare significato proprio in questi giorni che possiamo definire di vera e propria liberazione dal veleno del salvinismo. I due decreti “sicurezza” che il nuovo governo dovrà cancellare rapidamente, rappresentano la negazione dei principi fondamentali ai quali si ispirano tutti i paesi democratici e la nostra Costituzione. Da Acquoformosa rinnoviamo ancora una volta il messaggio: “nessuno è straniero, tutti sono cittadini del mondo”.

VIDEO DELLA PREMIAZIONE

Articoli Recenti

COOKIE POLICY

Copyright from 2009 to 2020 @ Enza Bruno Bossio | Created by Mantio. All Rights Reserved.​