Gli stessi che dicono “aiutateli a casa loro” sono quelli che insultano la povera Silvia