Il decreto insicurezza e gli invisibili di cui nessuno parla

Oggi in Italia sono cinquecentomila gli immigrati “invisibili”. Il decreto Salvini introduce elementi peggiorativi in una situazione già complessa e difficile. Elimina la protezione umanitaria e accresce il business dei privati sulla pelle dei migranti. La mia proposta: una sanatoria per razionalizzare l’accoglienza, far emergere dall’invisibilità i clandestini sottraendoli alla criminalità, e garantire così maggiore sicurezza sociale.

Leggi il mio articolo su Democratica.com per approfondire

Per leggere il numero integrale clicca qui

Comments are closed.