Chiacchiere, feste e distintivo, per governare serve ben altro

Una volta al governo, Salvini doveva tagliare le accise della benzina, cancellare la Fornero, introdurre la FlatTax, rimpatriare 500 mila immigrati.
Nulla di tutto questo è stato fatto.
Il Paese corre verso il baratro e lui solo chiacchiere, feste e distintivo. Situazione esplosiva in Libia. Spread impennato. Mutui dei cittadini a rischio. Al primo consiglio dei ministri dopo vacanze Conte e Di Maio non si presentano. Peró Salvini fa il carico di like con selfie e pizze notturne.
Cara Italia non è un sogno. È un incubo!
Ci svegliamo?

 

Comments are closed.