Raggi su periferie: o mente o sa che esistono città di serie A e città di serie B

Delle due, una: o la Raggi mente, ignorando la reazione durissima di tutti i sindaci d’Italia, oppure per Di Maio esistono città di Serie A e città di Serie B,dove le appartenenti alla categoria superiore sono quelle governate da giunte del Movimento 5 Stelle”. Così Enza Bruno Bossio, parlamentare del Pd, commenta le parole della sindaca di
Roma, secondo la quale i danni del Milleproroghe, che blocca i fondi stanziati dal precedente governo per le periferie, saranno molto limitati per la Capitale.”Virginia Raggi – aggiunge – dice che non c’è alcun problema e che il governo premierà i progetti migliori. A parte il fatto che parla di 18 milioni, quando gli investimenti predisposti per le periferie romane erano di oltre 40 milioni, la vera domanda è: chi stabilisce quali sono i progetti migliori? Quali sarebbero i criteri adottati dal governo per finanziare un’opera piuttosto che un’altra? La sensazione – conclude Bruno Bossio – è che come al solito la maggioranza giallo-verde anteporrà gli interessi e gli equilibri di partito a quelli della collettività”.

RASSEGNA STAMPA

Adnkronos 10/08/2018

Ansa Lazio 10/08/2018

Ansa 10/08/2018

Lapresse 10/08/2018

Dire 10/08/2018

OmniRoma 10/08/2018

Askanews 10/2018/2018

Repubblica.it 10/08/2018

Messaggero.it 10/08/2018

Il fatto quotidiano.it  1o/08/2018

Rtv San Marino

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *