Tav, il ministro Toninelli se ha trovato irregolarità denunci in sedi opportune

 

 

Le affermazioni del ministro Danilo Toninelli sulla Tav Torino-Lione e sulle infrastrutture italiane lasciano davvero senza parole. Se davvero ha trovato un verminaio di sprechi, connivenze corruttive e appalti pilotati,come lui afferma, li espliciti nel dettaglio nelle sediopportune, cioe’ in Procura. Altrimenti e’ omessa denuncia di reato da parte sua”. Lo affermano i deputati del Pd Raffaella Paita, Luciano Nobili, Davide Gariglio, Enza Bruno Bossio e Andrea Romano, commentando le gravi dichiarazioni del ministro dei Trasporti: “Invece di accusare come arma di distrazione di massa, prenda qualche decisione utile al Paese: mentre lui pensa al da farsi e gioca alla propaganda, i cantieri sono fermi, il Paese rimane bloccato e le ditte falliscono”.

9 colonne 24/07/2018

Ansa 24/07/2018

Ansa Piemonte 24/07/2018

Il Giornale 25/07/2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *