Dopo danni al sito archeologico di Kaulon affrontate subito emergenza maltempo in Calabria

Maltempo  a Caulonia
Interrogazione al Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta
Ho presentato una interrogazione urgente al Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta sui gravi danni che il territorio regionale sta subendo a causa dell’ondata di maltempo di questi giorni.
In particolare ho messo in evidenza che ad essere danneggiato ancora una volta è anche il patrimonio storico-archeologico e che dopo l’evento alluvionale del fiume Crati che ha colpito l’area archeologica di Sibari, l’evento calamitoso di questi giorni ha danneggiato a Monasterace (RC) i resti dell’antica Kaulon dove una violenta mareggiata ha eroso pezzi del tempio greco e minacciato il più grande mosaico ellenistico della Magna Grecia.
Tutto ciò è avvenuto nonostante che il pericolo fosse stato già evidenziato in occasione delle mareggiate che nel mese di novembre dello scorso anno avevano colpito le protezioni naturali del sito archeologico.
Nell’interrogazione chiedo quali iniziative si intendono assumere per un pronto intervento finalizzato a contrastare e prevenire gli effetti dannosi degli eventi calamitosi che continuano ad abbattersi sulla Calabria e se il Governo intende dichiarare lo stato di emergenza anche ai sensi dell’articolo 5 della legge 225/92 per i siti colpiti da calamità naturale a partire innanzitutto da Monasterace e dai comuni limitrofi maggiormente interessati della fascia ionica calabrese.
Il mosaico ellenistico

IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE
Testo dell’interrogazione

RASSEGNA STAMPA
Ansa del 3 febbraio 2014

Comments are closed.