• Roma, 15 luglio 2015
    Io sono alla prima legislatura, ma il mio sogno sarebbe far approvare due disegni di legge: il reddito minimo e la legalizzazione della cannabis. Il primo come diritto della collettività, il secondo come diritto dei singoli.
    Roma, 15 luglio 2015
  • Amantea 05/07/2017
    L'Italia sta salvando vite umane e accoglie chi fugge da guerra, fame e disperazione. È risibile la distinzione che si cerca di fare tra profughi e migranti economici, come se ci fosse differenza tra lo scappare dalla guerra o dalla fame. Di fronte a questo dramma l'Europa la smetta di girare la testa da un'altra parte.
    Amantea 05/07/2017
  • Girifalco 25/11/2017
    La chiave della lotta contro il femminicidio e quella per l’integrazione degli immigrati è, in fondo la stessa: rompere l’isolamento di chi si sente migliore di altri, migliore di una donna tanto da pensare di possederla piuttosto che amarla, migliore di chi migra perché fugge dalla guerra o dalla fame. 
    Girifalco 25/11/2017
  • Roma 18/12/2017
    Se vogliamo davvero essere un paese civile, dobbiamo riconoscere i diritti fondamentali a persone che scappano da guerre, terrorismo e repressioni. Oggi più che mai, dobbiamo sapere da che parte stare.
    Roma 18/12/2017
  • Roma 14/12/2017
    Unioni civili, Dopo di noi, Minori non accompagnati, Reddito d’inclusione, Cannabis terapeutica, testamento biologico. Con i Governi del Partito Democratico di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni gli italiani hanno più diritti.
    Roma 14/12/2017
  • Massa Marittima 23/06/2014
    Il riformismo è anche e soprattutto redistribuzione della ricchezza, è voler mettere al centro lo sviluppo, e con esso inevitabilmente il Mezzogiorno.
    Massa Marittima 23/06/2014
  • Massa Marittima 23/06/2014
    È arrivato il momento di immaginare un nuovo modello sociale, radicalmente diverso, in cui si passi dal diritto al lavoro al diritto al reddito quale presupposto stesso di uno ius ad vitam non condizionato dalle alterne vicende del sistema produttivo
    Massa Marittima 23/06/2014
  • Massa Marittima 23/06/2014
    Il riformismo è anche la capacità di declinare fino in fondo il valore del garantismo, inteso nell’accezione più ampia della difesa dei diritti della persona umana e del rispetto del principio della separazione dei poteri che è la base stessa dello Stato di diritto.
    Massa Marittima 23/06/2014
  • Roma 17/03/2017
    La modernità deve essere accompagnata, non fermata. È questa l’ultima possibilità che abbiamo per restituire al lavoro il suo “onore perduto” piuttosto che attardarsi nella difesa minoritaria e nostalgica del vecchio modello che è ormai definitivamente alle nostre spalle
    Roma 17/03/2017
  • Tropea 24/07/2017
    La mia Calabria è quella dei diritti e dell’accoglienza, non quella degli omofobi e degli intolleranti.
    Tropea 24/07/2017
  • Ricadi 3 settembre 2017
    Il PD nazionale, bisogna riconoscerlo, ha inaugurato una nuova stagione di diritti sulla quale anche la Calabria oggi chiede di non arrestarsi. Il prossimo passo: l’approvazione di una legge nazionale contro l’omofobia.
    Ricadi 3 settembre 2017
  • Grimaldi 24 marzo 2015
    In questi primi due anni di attività parlamentare la mia bussola è stata la difesa dei diritti. Penso che questo sia il vero dovere di un parlamentare, almeno così intendo il mandato che mi è stato assegnato dagli elettori e che intendo onorare fino in fondo.
    Grimaldi 24 marzo 2015
  • Hebron 06-08-2014
    Io penso che la politica, quella vera, quella che adempie al proprio dovere, che è la rappresentanza dei diritti del popolo che rappresenta, sia la forma più alta di carità, perché diventa uno strumento per la giustizia.
    Hebron 06-08-2014
  • Cosenza 4 febbraio 2016
    La parità di genere non è cooptazione di potere (come avviene con le “quote rosa”) ma il riconoscimento pieno della diversità del contributo che ciascun sesso deve dare alla direzione di amministrazioni locali come di aziende, piccole o grandi che siano.
    Cosenza 4 febbraio 2016
  • Roma 15 maggio 2015
    L’educazione di genere nelle scuole è l’educazione civica del nuovo millennio.
    Roma 15 maggio 2015
  • Melito Porto Salvo 21/10/2016
    La vera bellezza della Calabria è quella di un popolo che non si rassegna alla barbarie della violenza e della prepotenza.
    Melito Porto Salvo 21/10/2016
  • Capri 5 Ott 2017
    Non saranno i robot a rubarci il lavoro, ma un'istruzione insufficiente: solo se sapremo cogliere queste sfide, garantiremo ai giovani di domani un futuro ricco di opportunità e possibilità.
    Capri 5 Ott 2017

Dillo a Enza!

La politica è comunità, è confronto tra le parti: voglio sentire il tuo parere e aprire il dibattito sui temi che più mi stanno a cuore.

Innovazione e competenze digitali

Investire nella formazione in un mondo che cambia

Le nuove tecnologie non devono fare paura, ma essere governate: saranno le competenze digitali a darci la padronanza di un mondo che cambia a velocità doppia. Formiamo i lavoratori del domani, detassiamo gli investimenti in digitale, prepariamoci al nuovo mondo del lavoro


Dì la tua!!

Infrastrutture, trasporti e difesa del suolo

Una Calabria più connessa e più sicura

Senza un moderno sistema di infrastrutture e di trasporti non è possibile alcun tipo di sviluppo. L'obiettivo è fare della Calabria una regione interconnessa, al centro delle grandi direttrici di collegamento indicate dall'Unione Europea, con una efficace lotta al dissesto idrogeologico e protesa alla difesa del suolo.


Dì la tua!

Lavoro e lotta al precariato

Nuovi lavori, nuovo welfare

Dal 2010 sosteniamo la proposta di istituire anche in Italia il reddito minimo garantito, una risposta coerente a fornire tutele a coloro che fino ad oggi ne sono rimasti esclusi dal lavoro e dall’altra a consentire il pieno sviluppo delle capacità umane individuali.


Dì la tua!

Gender Gap

Il diritto ad essere donne

Ancora adesso, nel 2018, le donne vivono giorno dopo giorno situazioni di estrema difficoltà: discriminate sul luogo di lavoro, uccise e picchiate dentro casa da uomini violenti, pagate meno dei loro colleghi a parità di condizioni e di qualifiche. Garantire diritti alle donne vuol dire assicurare competitività a tutto il sistema Paese.


Dì la tua!

Segui il nostro viaggio!

Discutere insieme, trovare soluzioni a problemi complessi, ascoltare la cittadinanza: il confronto parte da qui.

Partecipa agli incontri sul territorio e online!

SCOPRI GLI APPUNTAMENTI

La rete di Enza


I nostri progetti, le nostre idee. Iscriviti e resta aggiornato sulla nostra campagna elettorale