La mia Calabria

1920x768_127637977_treno

L’impegno per la mia terra ha sempre caratterizzato il mio agire politico: sin dalla fondazione del Partito Democratico, o dalle esperienze nel mondo dell’associazionismo e dei diritti delle donne, ho sempre combattuto per questa regione, così aspra e ricca di contraddizioni, ma così piena di bellezze da toglierti il fiato. Sin dai primi giorni della scorsa legislatura, alla prima esperienza di parlamentare, ho messo al primo posto l’impegno per la mia gente: ne è uscito un mandato ricco, impegnativo, che ci ha visto risolvere vertenze che sembravano ormai cronicizzate nella loro impossibilità di essere risolte. Basti pensare ai precari della pubblica amministrazione, gli ex LSU –LPU, lavoratori fondamentali che erano privi di tutele; e poi ancora l’impegno per le infrastrutture dalla ciclovia della Magna Grecia, la più grande pista ciclabile d’Europa,

che ha come obiettivo quello di migliorare l’impatto ambientale dei trasporti, valorizzando al contempo il turismo sostenibile e promuovendo i luoghi e i sapori della nostra terra, all’alta velocità con cui è possibile percorrere la distanza da Reggo Calabria a Roma Termini in poco meno di 5 ore. Grazie ad un mio emendamento in Commissione Trasporti, tra le tratte contemplate nella legge sulle ferrovie turistiche è stata indicata anche la Camigliatello – San Giovanni in Fiore, dimostrando anche in Calabria è possibile rivalutare un patrimonio ingegneristico e storico di prim'ordine. E ancora l'ammodernamento della SS106, le ferrovie ioniche per un efficientamento dei collegamenti interni della Regione, e infine la grande opera incompiuta per 30 anni, l'A3 Salerno Reggio Calabria.Tra i progetti in fieri quello sulla digitalizzazione, tutto ciò che è stato fatto per i diritti delle donne e la lotta al femminicidio, i provvedimenti per i minori non accompagnati e tanti altri provvedimenti che ritroverete in questa timeline.