TG1 ASSERVITO AL GOVERNO A DI MAIO NON SERVE PIÙ NEPPURE LA PROPAGANDA DI CASALEGGIO

Il vicepremier Di Maio e i Cinque Stelle hanno risolto il problema della propaganda. Ormai non serve piu’neppure che la Casaleggio Associati pro duca video ad hoc per le pagine social del ministro del Lavoro, dato che lui utilizza direttamente i video di un Tg1 completamente asservito al governo. L’esempio lampante e’ l’ultimo servizio sull’Abruzzo, che e’ in piena campagna elettorale per le regionali, in cui si decanta la generosita’ dei grillini per la presunta restituzione di parte del loro stipendio. Un’operazione di marketing mediatico, confezionata dal principale organo di informazione della televisione pubblica. Cio’ che sta avvenendo con la Rai e’ inaccettabile, specialmente per chi sosteneva che la televisione pubblica andasse liberata dai partiti. Altro che liberazione, qui siamo davanti ad un’occupazione di stampo militare.

RASSEGNA STAMPA:

Dire 29/11/2018

La Presse 29/11/2018

Ansa 29/11/2018

Askanews 29/11/2018

Diariodelweb.it 29/11/2018

silenziefalsità.it 01/12/2018

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *