Conte e alle sue spalle baroni universitari e arbitrato da 27 milioni di euro.

«Non era un bando su misura per me», aveva detto il premier Conte dopo lo scandalo della selezione alla Sapienza. Falso! L’Espresso ha scoperto che il professore che lo avrebbe esaminato lo aveva nominato presidente di un arbitrato da 27 milioni di euro.

Clicca qui per approfondire l’Inchiesta dell’Espresso

Comments are closed.